Arriva il sole: perfetto per cuore, difese immunitarie e depressione

Arriva il sole: perfetto per cuore, difese immunitarie e depressione
Pubblicato in: Corpo e Pelle

Lo sapevi che il sole può essere un toccasana per cuore, sistema immunitario ed umore.

Il sole non è quindi un nemico da evitare a tutti i costi. Ecco tutti i benefici del sole:

1) la vitamina D, è una vitamina prodotta grazie all’esposizione al sole. Possiamo dire letteralmente “lasciate entrare il sole”: il nostro organismo ha bisogno del sole e se manca, il corpo risente di una carenza di vitamina D, prodotta grazie all’esposizione diretta al sole. La quantità ideale di vitamina D è pari a 40 unità, ad oggi gran parte della popolazione è sotto i 20, se non sotto i 10. Quindi esponetevi al sole e se non basta assumete un integratore ricco di vitamina D.

2) Il sole influisce sul nostro organismo e sul nostro sistema immunitario

·      tramite la vitamina D favorisce la produzione di peptidi, sostanze chimiche che hanno una potente azione antimicrobica.

·      il sole è un alleato delle nostre difese perché riesce a penetrare nella pelle. Lì ci sono tantilinfociti T, le cellule sentinella fondamentali per il sistema immunitario. Uno studio dei ricercatori americani, apparso su Nature Scientific Report, ha evidenziato come la componente blu dello spettro solare aumenta la capacità di muoversi dei linfociti T.

3) esporsi alla luce del sole abbassa in maniera significativa la pressione arteriosa.

4) il sole favorisce la produzione di serotonina, un neurotrasmettitore che regola il tono dell’umore che in questi periodi di lockdown forzato e di pandemia fa fatica a rimanere alto.

Non dimentichiamo comunque di proteggere la nostra pelle dal sole, soprattutto quando il sole è più forte ed intenso. Le creme non sempre bastano, dipende molto dalla sensibilità della pelle. Il nostro consiglio è quello di applicare protezioni solari e di prendere il sole gradualmente, specialmente per evitare scottature ad inizio stagione. Ecco che, per iniziare, sono consigliati circa 30 minuti nelle ore meno calde del giorno per abituare la pelle e ottenere la prima abbronzatura.

Per chi la pelle più sensibile o chi vuole prendere un’abbronzatura più duratura e protetta, è bene assumere già da 3 mesi prima dell’esposizione degli integratori solari che aiutano e migliorano le difese nei confronti dei raggi più nocivi.

Il consiglio è sempre quello di non esporci ai raggi solari per troppo tempo, in particolare durante le ore più calde del giorno, dalle 13 alle 16, perché è proprio questo il momento in cui i raggi solari colpiscono con più forza, provocando scottature e eritemi.

Attenzione alle scottature inaspettate quando il cielo non è esattamente limpido ma con nubi o quando c’è vento e la percezione del calore è più difficile.

Ricordando il detto “il sole bacia i belli”, buon sole a tutti!

5 mesi da
64 view(s)
I VANTAGGI SU FARMAREGNO
eCommerce Agency - Armah.it / StefanoQuitadamo.com