Gambe gonfie e pesanti? Rimedi e soluzioni

Pubblicato in: Corpo e Pelle

Ti sei mai sentita con le gambe stanche ed appesantite dopo una giornata di lavoro stressante, successivamente ad esercizi fisici intensi o nelle giornate più calde ed afose? Per alcune persone può rappresentare una condizione nuova dovuta all'età o alla vita frenetica che conduciamo al giorno d'oggi, mentre per molte altre si tratta di una situazione più importante che se non gestita correttamente può rappresentare un vero e proprio problema patologico, talvolta invalidante.

Comprendendo però bene le cause ed adottando i giusti rimedi è possibile migliorare sensibilmente la propria condizione ed evitare che gambe, caviglie o piedi gonfi diventino un problema insormontabile.

Come riconoscere i sintomi

I sintomi più frequenti sono gambe, caviglie e piedi gonfi accompagnati talvolta dalla comparsa di crampi notturni diurni ma soprattutto notturni; ancora piedi freddi ed in alcuni casi anche formicolio e intorpidimento; allo stesso modo possono comparire anche piccoli capillari e vene varicose e ritenzione idrica.

Quali sono le cause delle gambe gonfie?

Esistono diverse casistiche rispetto alle quali le proprie gambe possono gonfiarsi o appesantirsi. La fonte del problema potrebbe essere a carico della circolazione sanguigna periferica e talvolta potrebbe aumentare durante la gravidanza, con l'assunzione di alcool o in funzione di patologie più o meno importanti che vanno ad esempio dalla cellulite, all'insufficienza renalecardiaca fino a quella venosa cronica.

Esistono dei rimedi?

Sicuramente il riposo e l'utilizzo di impacchi freddi aiutano ad alleviare la problematica, ma ci sono poi tutta una serie di accorgimenti piccoli e grandi che possono aiutare e non poco a migliorare il gonfiore ed il senso di pesantezza, vediamo quali:

  • tenere sollevate le gambe a riposo;
  • bere liquidi in abbondanza ed in maniera costante durante la giornata;
  • consumare frutta e verdura;
  • evitare il calore eccessivo per gli arti;
  • fare attività fisica moderata ma regolare come camminare circa 20-30 minuti al giorno;
  • evitare l'uso di tacchi alti;

Per alleviare infine la condizione si può massaggiare la gamba e favorire la circolazione, o in alternativa esistono in commercio delle soluzioni che possono aiutare a migliorare la circolazione o il senso di pesantezza come le calze a compressione.

Possibili soluzioni alle gambe gonfie

Le alternative sono diverse, tra le più efficaci ci sono sicuramente le calze elastiche a compressione graduata che riducono il ristagno di sangue nei capillari e favoriscono la circolazione.

Se pensi che non siano alla moda non spaventarti perchè oggi esistono tanti tipi di calze a compressione graduata tra le preventive velate, coprenti e fantasie davvero glam per tutti i tipi di esigenza. Le gambe saranno leggere e modellate e nessuno si accorgerà che hanno un'azione compressiva se non tu che le indossi. Le puoi indossare con le gonne ma anche sotto i pantaloni. Se preferisci hai vasta scelta anche di Gambaletti, Autoreggenti e Leggings delle migliori marche, di tanti colori, fantasie e per tutte le esigenze, sia lavoro, sport che tempo libero.

7 mesi da
64 view(s)
Commenti
Leave your comment
I VANTAGGI SU FARMAREGNO
eCommerce Agency - Armah.it / StefanoQuitadamo.com