Maskne - pelle e mascherine

Maskne - pelle e mascherine
Pubblicato in: Viso e Makeup

Con l’avvento della pandemia Covid-19 purtroppo abbiamo dovuto adottare nuovi gesti che ci accompagnano nel quotidiano. Mascherina, igienizzanti, salutare con i gomiti al posto di una stretta di mano e anche nuove parole. Una di queste per noi addetti ai lavori è MASKNE.

Maskne (o Mask-ne) è un termine coniato per indicare il verificarsi o l'aggravamento di una serie di problematiche della pelle in associazione all'utilizzo della mascherine protettive. In molti abbiamo riscontrato un cambiamento della pelle del nostro viso in alcuni casi si tratta di rossore, prurito e comparsa di brufoletti bianchi nelle zone coperte dal dispositivo e, nelle persone predisposte, l'esacerbarsi di eruzioni acneiche.

Queste manifestazioni sono una chiara richiesta di aiuto del nostro corpo. Ricordiamo che la pelle è la “cartina torna sole” di tutto il nostro sistema, quindi ecco il nostro protocollo di soccorso!

Ecco alcuni accorgimenti per migliorare Maskne:

- appena ci è possibile prendiamo una boccata d’aria pulita “liberandoci” della mascherinain spazi consoni a questa pratica, ossigenando l’epidermide, così da favorire il ripristino del corretto ph.

- sarà necessario un cambiamento anche nella beauty routine. Vi consigliamo un trattamento delicato e non aggressivo per quanto riguarda la detersione che ci accompagnerà mattina e sera e su un siero idratante ma impalpabile per l’utilizzo diurno, che ci permetterà di avere il comfort dell’idratazione senza creare ulteriore “umidità” sotto il dispositivo. 

- trattamenti purificanti a base di retinolo o benzoilperossido lo suggeriamo a secondo dei casi, esclusivamente per l’utilizzo notturno in quanto principi attivi fortemente fotosensibilizzanti.

- avvaliamoci anche di un aiuto dall’interno. Il bioma intestinale è coinvolto in diversi processi, uno di questi sicuramente è anche l’acne, l’associazione al trattamento topico di un probiotico farà la differenza!

- non dimentichiamo di trattare la stessa mascherina come una seconda pelle, quindi se utilizziamo un dispositivo lavabile facciamolo con un detergente delicato con l’aggiunta di qualche goccia di tea tree oil che funga da antibatterico naturale.

2 mesi da
113 view(s)
I VANTAGGI SU FARMAREGNO
eCommerce Agency - Armah.it / StefanoQuitadamo.com